Gli articoli più recenti
Tutto è iniziato circa 15 anni orsono quando il prof. Biava all’Università di Pavia faceva valutazioni sull’attività dei chemioterapici utilizzando anche embrioni del pesce zebrafish che sono il modello standard usato nel mondo per gli studi genetici degli animali e dell’uomo.
 
 
Resta aggiornato sulle ultime novità inserendo qui la tua mail:
Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003).